In queste pagine sono riportati ampie parti del bellissimo libro – ormai introvabile – Ricordo di Piombino 1944-1980 di Valerio Guerrieri, edito nel 1994 da Bandecchi & Vivaldi.

RICORDO DI PIOMBINO 1944 – 1980

E’ un’opera monumentale di raccolta di immagini, prevalentemente cartoline d’epoca, e di raccordo tra ciò che si vede e ciò che è stato, con un racconto ricco di dettagli ma sempre scorrevole, di piacevole lettura.

Valerio Guerrieri era molto conosciuto in città per la grande passione per il collezionismo di immagini e cartoline d’epoca; l’amore per la sua città e la passione per la divulgazione che lo portarono a pubblicare i due volumi «Ricordo di Piombino», il primo sul periodo dal 1800 al 1940 ed il secondo da cui abbiamo tratto queste pagine.

La trascrizione web è curata dallo Yacht Club Marina di Salivoli con l’obiettivo di rimettere l’opera a disposizione della comunità e tenere viva la memoria del recente passato, su cui costruire i progetti ed il futuro di Piombino, un piccolo gioiello sconosciuto ai più.

Prendiamo l’abbrivio dai capitoli sul centro storico. Seguiranno la Città Nuova, il Porto e gli stabilimenti industriali, i Dintorni di Piombino ed una raccolta di altre immagini e curiosità.

CENTRO STORICO

Estratti dai capitoli sul centro storico da Ricordo di Piombino 1944-1980 di Valerio Guerrieri.

Piazza Bovio

Formatasi come abbiamo visto sopra un antichissimo e poderoso sperone di roccia proteso…

Marina

Marina, il luogo che era stato per secoli fulcro di una intensa attività quotidiana divisa fra la…

Cittadella

La Cittadella, che da Piazza d’Armi era stata trasformata negli anni 30 nel grande giardino…

Il Castello

Della Città Vecchia, o Centro Storico se si preferisce, quella del Castello è la zona meno rappresentata…

Piazza Verdi

La piazza che con i suoi tre locali di spettacolo, un rinomato albergo ed altre attività commerciali di ristoro…

Corso Vittorio Emanuele II

Il vecchio corso, antico cuore della città che per certe analogie con il popolare quartiere romano veniva…